/ / di

Salvatore Borsellino Salvatore Borsellino

Salvatore Borsellino

Attivista, fondatore del comitato 19 luglio '92

Sono il fratello minore di Paolo Borsellino, il magistrato ucciso dalla mafia insieme agli uomini della scorta il 19 luglio 1992 a Palermo, in via D’Amelio. Da allora, sono in prima linea per sensibilizzare la gente al contrasto della criminalità organizzata, del malgoverno e delle collusioni tra politica e mafia. Nel 2008 ho fondato il sito www.19luglio1992.com e l’anno seguente, in occasione del 17° anniversario della strage di via D’Amelio, ho organizzato la prima “Marcia delle Agende Rosse” in collaborazione con il comitato cittadino antimafia “19 Luglio 2009”. Da questa iniziativa è nato il “movimento delle Agende Rosse”, che fa riferimento al taccuino su cui mio fratello scriveva appunti personali, supposizioni e dichiarazioni di collaboratori di giustizia. L’agenda rossa, dalla quale Paolo non si separava mai specie dopo la morte di Giovanni Falcone, è misteriosamente sparita dalla borsa che aveva con sé il giorno dell’attentato. Il processo a carico del carabiniere che si sarebbe appropriato degli effetti personali di mio fratello non è mai arrivato alla fase dibattimentale. Eppure l’agenda rossa quel 19 luglio 1992 c’era, eccome se c’era.

Blog di Salvatore Borsellino

Politica - 1 febbraio 2013

Cosa penso davvero di Ingroia e del suo progetto politico

Pubblico qui di seguito la lettera pubblicata sulla mia pagina Facebook a proposito di Antonio Ingroia e del suo progetto: Mi sono purtroppo resto conto che articolando troppo il discorso quando scrivo della mia posizione nei confronti del progetto di Antonio Ingroia, della lista Rivoluzione Civile e degli attacchi concentrici a cui lo stesso Ingroia […]
Giustizia & Impunità - 31 luglio 2012

Antimafia, il momento di scegliere da che parte stare

“Le istituzioni hanno una grande occasione…perché alla verità inevitabilmente corrisponde sempre la responsabilità e c’è gran parte del Paese che è allergico alla verità, è anche allergico al principio di responsabilità, troppo affezionato, soprattutto la nostra classe dirigente, al principio di irresponsabilità, attraverso la ricerca dell’impunità, dell’impunità penale e dell’impunità politica secondo il criterio per […]
Giustizia & Impunità - 30 luglio 2012

Il ritorno di Giuda

In questi giorni, a partire dal 25 giugno, quando alla Biblioteca Comunale di Palermo, il cui atrio verrà presto intitolato a Paolo Borsellino, abbiamo rievocato l’ultimo incontro pubblico di Paolo, ho più volte meditato sulle parole che furono da Paolo pronunciate quella sera, lentamente, guardandosi intiorno con quel suo sguardo che sembrava ormai guardare ad […]
Giustizia & Impunità - 23 maggio 2012

La vera voce di Paolo Borsellino

Ho provato anche io a vedere il film, in piedi, camminando avanti e indietro per sfogare l’agitazione e per essere pronto ad uscire dalla stanza appena avessi superato il livello di guardia. Sono infatti andato via presto, dopo le prime scene in cui Zingaretti percorreva in bicicletta le strade fino al porto dei pescherecci. In […]
Giustizia & Impunità - 11 marzo 2012

Il tempo della lotta

Troppe volte è stata negata la Giustizia, troppi macigni hanno continuato ad essere disseminati sulla strada della Verità. Non possiamo più sopportare i depistaggi, la negazione delle prove, anche se fotografiche, le sentenze di condanna annullate dai sodali di chi, dopo avere annullato centinaia di sentenze di processi di mafia, costate anni di lavoro e […]
Giustizia & Impunità - 15 luglio 2011

Corone di Stato per
una strage di Stato

Siamo ormai a pochi giorni dal diciannovesimo anniversario della strage di via D’Amelio, dell’assassinio di Paolo Borsellino, degli uomini – qualcuno di loro era poco più che un ragazzo – e dell’unica donna che facevano parte della sua scorta. La prima donna, agente di polizia, ad essere uccisa in un agguato di mafia. Non voglio […]
Giustizia & Impunità - 7 dicembre 2010

Le risposte di Ayala

Più di due mesi fa, su questo stesso blog, pubblicai un post dal titolo “Le domande che non avrei voluto fare“. L’occasione era scaturita da una serie di notizie diramate dai mezzi di informazione: una dichiarazione di Giuseppe Ayala riguardante le scorte dei magistrati e in particolare dei magistrati di Palermo, che secondo Ayala andavano […]
Giustizia & Impunità - 27 settembre 2010

Le domande che non avrei voluto fare

Ero rimasto a disagio, e non è la prima volta che mi succede, nel leggere le dichiarazioni di Giuseppe Ayala riguardanti le scorte dei magistrati e in particolare dei magistrati di Palermo. Mi era sembrata una dichiarazione inopportuna, stonata e stranamente sincrona con una analoga dichiarazione dell’arcivescovo di Palermo Paolo Romeo che aveva addirittura lamentato […]
Cronaca - 8 settembre 2010

Si muore quando si è soli

Appello scritto con Sonia Alfano e Benny Calasanzio Siamo rimasti smarriti e senza parole di fronte all’ennesimo cruento assassinio di un uomo, Angelo Vassallo, barbaramente ucciso solo perchè voleva onorare il suo mandato da sindaco, solo perchè amava Pollica e il suo mare e non avrebbe permesso a nessuno di sfregiarla, nemmeno ai camorristi da quattro soldi […]
Giustizia & Impunità - 6 settembre 2010

La lunga fuga di Schifani

L’ultima volta che ho visto Renato Schifani da vicino fu in via D’Amelio, il 19 luglio del 2008. Esattamente un anno prima, nel luglio del 2007, avevo interrotto il mio silenzio durato sette lunghi anni, un silenzio che ero riuscito a vincere solo percorrendo a piedi, passo dopo passo e sentendo sempre vicino a me […]
Mps, da Napolitano nuovo invito a “sopire”: “No a cortocircuiti dell’informazione”
Giovanardi chi?

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×