/ / di

Gloria Origgi Gloria Origgi

Gloria Origgi

Ecole Normale Supérieure

Sono milanese, vivo e lavoro a a Parigi. Mi occupo di filosofia all’Institut Nicod dell’Ecole Normale Supérieure. Insegno all’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales. Tra i miei ultimi libri: Qu’est-ce que la confiance? VRIN, Parigi, 2008. Ho un blog trilingue (inglese/francese/italiano) dove pubblico la maggior parte dei miei lavori: gloriaoriggi.blogspot.com. In Italia collaboro con vari quotidiani e riviste e ho pubblicato un libro di narrativa: La Figlia della Gallina Nera, Nottetempo, 2008.

Blog di Gloria Origgi

Mondo - 24 aprile 2017

Francia: destra e sinistra scompaiono, la politica torna ad essere interessante

Dopo una campagna confusa, una serie tumultuosa di tradimenti, delusioni, separazioni in casa degna delle peggiori telenovelas, la Francia sceglie un neofita centrista, un marziano della politica francese, il giovane ex banchiere social-liberale Emmanuel Macron, ex-ministro dell’Economia di François Hollande. Dimessosi nell’agosto del 2016 per lanciare il suo movimento En Marche, Macron riesce un exploit […]
Mondo - 21 marzo 2017

Elezioni Francia 2017, perché Hamon mi piace tanto (e quindi perderà)

Ho passato tre ore ieri sera davanti alla televisione francese, TF1 a guardare il dibattito tra i cinque principali candidati alla presidenza. Non sono una gran commentatrice politica, non sono abbastanza esperta: sono più un’osservatrice di modi, linguaggio, stili politici, ma ho ormai un metodo infallibile per misurare il successo o l’insuccesso di un candidato: […]
Mondo - 12 gennaio 2017

Donald Trump, fenomenologia di un americano medio rincretinito

Assistevo ieri impietrita e affascinata alla prima conferenza stampa di Donald Trump dopo la sua elezione. Lo spettacolo, tra il patetico e l’improvvisato, con una scenografia da teatro d’avanguardia in cui appaiono in primo piano plichi anonimi, tutti uguali, buttati qua e là a segnalare il lavoro del gabinetto presidenziale degli ultimi mesi, chiama a rapporto […]
Società - 9 gennaio 2017

Zygmunt Bauman, un pensatore liquido e libero

Due anni fa ero a Modena per il Festival di Filosofia. Poco prima del mio intervento, una ragazza in uno stato esagitato mi pregava di dirle dove avrebbe potuto assistere alla conferenza di Zygmunt Bauman. Le dissi che, come per le grandi rockstar, era stato previsto un tendone che ritrasmetteva la sua conferenza via video, […]
Società - 21 novembre 2016

‘Post-truth’, siamo nell’era politica della post-verità. E qual è stata quella della verità?

L’Oxford English Dictionary ha eletto parola dell’anno “Post-Truth”, post-verità, definendola come segue: “relativa a circostanze in cui i fatti oggettivi sono meno influenti nel formare l’opinione pubblica del ricorso alle emozioni e alle credenze personali”. La scelta è stata ovviamente influenzata dalle recenti vittorie elettorali del Brexit in Inghilterra e di Donald Trump negli Stati […]
Elezioni USA 2016 - 10 novembre 2016

Trump presidente Usa, il 9/11 della democrazia

Ieri a Mezzogiorno a New York sotto la pioggia: le facce stanche per strada, nessuno ha dormito. Tutti parlano di quel che è successo come per abituarsi all’idea, imparare a crederci, dare realtà a qualcosa che sembrava ancora ieri impossibile. Proprio la sera prima a cena, quando Trump aveva già praticamente vinto, un collega accademico […]
Mondo - 23 luglio 2016

Attentato Monaco, ancora terrore. E se un movente non ci fosse?

L’attualità recente ci lascia costernati. Le emozioni che le scene di violenza quotidiana nelle strade di città come Parigi, Nizza, Monaco, Orlando suscitano sono un misto di paura, indignazione e incomprensione totale. Perché? Perché tanta violenza contro innocenti, bambini, persone inermi? E così sulle prime pagine dei giornali di tutto il mondo si indagano le […]
Mondo - 25 giugno 2016

Brexit, un atto di auto-sabotaggio

Per chi come la sottoscritta fa parte della “generazione 1989″, una generazione di giovani gasati dalla fine del comunismo, dalla caduta del muro, sicuri che la nostra missione politica fosse prendere un biglietto per andare in qualche altro stato europeo e mostrare con la nostra vita, i nostri figli misti, i nostri diplomi insicuri, i […]
Mondo - 16 marzo 2016

Bruxelles, diario di una giornata orrenda

Arrivo alle dieci in treno a Bruxelles, prendo un taxi per andare a una riunione della Commissione Europea, il tassista è un ragazzo giovane e magro, barba estremamente ben curata, occhiali scuri. C’è traffico, siamo in coda dietro a un camion che trasporta biciclette. L’urbanistica confusa di Bruxelles non lascia capire se siamo intrappolati in […]
Mondo - 2 marzo 2016

Primarie Usa, Trump come Berlusconi?

Donald Trump esce vittorioso dal SuperTuesday mettendosi in tasca la maggior parte degli Stati. La sua nomina a candidato alla presidenza degli Stati Uniti diventa così sempre più probabile. Un outsider del sistema, odiato dall’establishment del partito repubblicano e adorato dalle masse, Trump parla fuori dai denti, fa ridere, esibisce il suo successo a ripetizione, […]
Israele, ferisce a coltellate 4 persone: arrestato 18enne palestinese
Elezioni Francia, l’analisi del voto con Peter Gomez. Rivedi la diretta

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×