“Io ero molto credente, ho sempre fatto gli scout, andavo a messa e ho fatto la chierichetta. Poi mi sono chiesta spesso, perché proprio a me. Ognuno ha le sue credenze, io ho fatto pure la scuola salesiana. Parlando con un prete, padre Pippo, mi ha fatto capire che devo vedere Dio in ciò che di bello vedo nella mia vita. Non posso dire di essere proprio una cristiana doc. Mi sono creata una mia religione grazie alla mia famiglia, lo sport e alle cose belle. Non ho un mio Dio ma ho una mamma e un papà e so che posso credere in loro”. Così Bebe Vio nel corso della conferenza stampa di presentazione del nuovo programma Rai che la vede protagonista: “La vita è una figata pazzesca