Un tentato abuso sessuale in pieno centro a Milano. La vittima è una bambina di 6 anni. Il fatto è successo in via Paolo Sarpi, nel cuore della chinatown milanese. La bambina è stata avvicinata da un uomo “dalla carnagione chiara”, che l’ha afferrata per una spalla e ha cercato di spingerla in un portone. Lei si è rifiutata, ma lui con la forza è riuscito a farla entrare nel cortile di un palazzo. Qui ha tentato di abusare della piccola. La bambina è però riuscita a divincolarsi, provocando la fuga dell’uomo. Discordanza, tra le diverse fonti, sulla tempistica dell’episodio: secondo il Corriere della Sera la tentata violenza si sarebbe verificata lunedì, 11 settembre, nel tardo pomeriggio. Secondo Repubblica il giorno prima, domenica sera.

I genitori, di nazionalità cinese, hanno sporto denuncia e sul caso la Procura ha imposto il massimo riserbo. Le indagini sono condotte dai magistrati del terzo dipartimento della Procura di Milano, specializzati nelle violenze sui minori e coordinati dal pm Cristina Roveda, e dagli agenti della Squadra Mobile. Gli investigatori stanno vagliando le immagini delle telecamere del condominio, che avrebbero ripreso parte della scena e la fuga dell’uomo.