Un disperso e oltre cinquanta persone al Pronto soccorso a causa di forti temporali e venti che si sono abbattuti su tutto il Veneto, dove il governatore Luca Zaia ha firmato lo stato di crisi. Una tromba d’aria ha colpito le zone di Cavallino-Treporti, Caorle, Jesolo e Bibione, mentre violente piogge e forti venti si stanno abbattendo anche sul Friuli Venezia Giulia. L’uomo che al momento risulta disperso, invece, è stato visto da alcuni testimoni camminare sul molo ad Albarella, in provincia di Rovigo, e poi sparire all’improvviso, inghiottito da un’ondata. Alle ricerche collaborano i vigili del fuoco. Chi è arrivato in ospedale ha riportato ferite da trauma provocate da oggetti che li hanno colpiti. Le condizioni più preoccupanti sono quelle di una donna straniera colpita da un albero a Cavallino-Treporti e trasferita in elicottero in ospedale. Per il resto, i feriti, tutti lievi, sono stati accolti a Portogruaro (21), Jesolo (20) e Bibione (7), mentre a Caorle non si registrano per il momento accessi.

La tromba d’aria ha abbattuto linee telefoniche, divelto pali elettrici, spostato e fatto volare alberi e automobili. Secondo quanto emerge dai primi accertamenti, a causa del maltempo tre persone sono rimaste ferite e una casa è andata a fuoco a Rivà di Ariano, i cui occupanti sono riusciti a scappare e a salvarsi dalle fiamme. Molto colpito anche il veneziano, in particolare nelle aree balneari fra Jesolo e Punta Sabbioni, dove i vigili del fuoco stanno intervenendo per la caduta di alberi sulla sede stradale e lo sradicamento di alcune tende nei campeggi. Chiamate di soccorso sono arrivate anche da alcune località del Delta del Po, nel rodigino, colpite da una tromba d’aria che ha divelto pini secolari tra Rosolina, Porto Viro e Albarella. La circolazione ferroviaria è stata interrotta per il maltempo tra le stazioni di S. Stino di Livenza e Portogruaro sulla linea Venezia-Trieste.

In Friuli Venezia Giulia sono al lavoro 190 volontari e 50 automezzi della protezione civile: qui le forti raffiche di vento hanno causato interruzioni alle linee elettriche, alla viabilità stradale e ferroviaria.