Il caso Riina? Mi sembra un allarme fuori luogo, la Cassazione non ha detto che va scarcerato. E il boss non si trova in una condizione incompatibile con le sue condizioni di salute”. Così il ministro della Giustizia Andrea Orlando, a margine di un dibattito organizzato da ‘Il Foglio‘, in merito alla sentenza con cui la Cassazione ha chiesto al giudice di sorveglianza di Bologna di riesaminare il ricorso con cui la difesa di Riina ha chiesto il differimento della pena per il boss gravemente malato. “La questione va ridimensionata, la domanda era tecnica, e la risposta è stata tecnica. Riina non si trova in condizioni non compatibili con il carcere”, ha concluso Orlando.