Un traghetto in servizio tra Gran Canaria e Tenerife si è schiantato contro il muro frangiflutti del molo di Las Palmas. Secondo i media, a bordo del traghetto vi erano 140 passeggeri, 13 dei quali hanno subito lesioni lievi e crisi di ansia. L’incidente si è verificato a causa di un guasto tecnico. Attualmente la nave è ormeggiata alla riva. L’incidente ha provocato la rottura di una tubatura di idrocarburi che si sono riversati in mare, creando una macchia di inquinamento lungo tre chilometri di costa.

Le autorità regionali hanno dichiarato la zona in emergenza per il rischio di contaminazione ambientale. È stato fermato per precauzione l’impianto di desalinizzazione dell’acqua che alimenta Las Palmas e Telde, una zona in cui vive circa mezzo milione di persone. La somministrazione di acqua è stata interrotta nel quartiere di Jinamar.