“Cosa hanno prodotto i partiti politici in questi ultimi vent’anni? Una serie di leggi che hanno causato la paralisi del processo penale e l’inefficienza della giustizia, con un tasso d’impunità spaventoso, tant’è come è noto, l’Italia importa criminali ed esporta cervelli”. Così Il direttore del Fatto Quotidiano Marco Travaglio a Otto e mezzo (La7) risponde alla conduttrice Lilli Gruber che gli chiede un parere su un’affermazione dell’ex presidente dell’Anm Piercamillo Davigo (“La politica ha interesse che la giustizia non funzioni”). “A furia di fare leggi per se stessi i politici hanno creato un sistema che garantisce l’impunità anche per i delinquenti. A quel punto – aggiunge Travaglio – i cittadini s’incazzano e chiedono di poter sparare. Non si rendono conto di aver creato una voragine nel sistema penale in cui s’infilano anche i pesci piccoli. Basterebbe un sistema medio e serio per tutti” .