Per mercoledì 8 marzo 2017 è in programma uno sciopero dei trasporti di 24 ore, con modalità che variano da città a città.

ATM MILANO
L’agitazione è prevista dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio.

TRENORD
Servizio in sciopero da mezzanotte alle 21. Saranno rispettate le fasce orarie di garanzia, dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21. Il servizio regionale, suburbano, aeroportuale e a lunga percorrenza potrebbe subire ritardi, variazioni e cancellazioni. I collegamenti aeroportuali “Milano Cadorna/Milano Centrale – Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto – Bellinzona” potranno essere sostituiti da autobus (che non effettuano fermate intermedie) per le sole tratte “Luino – Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto – Milano Cadorna”.

Viaggeranno i treni inseriti nella lista dei “Servizi Minimi Garantiti”, la cui partenza da orario ufficiale è prevista dopo le ore 06 e l’arrivo a destinazione finale entro le 09 e quelli la cui partenza da orario ufficiale è prevista dopo le 18.

ATAC ROMA

L’agitazione coinvolgerà bus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Civitacastellana-Viterbo e Roma-Lido e le linee periferiche gestite dalla società Roma Tpl. Il servizio sarà regolare durante le due fasce di garanzia: fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20. Non sarà garantito il servizio dei bus notturni e della linea 913 nella notte tra l’8 e il 9 marzo.