“L’ho fatto per amore” sono queste le parole usate dall’automobilista russo per giustificare il suo folle gesto. Ruslan Nurtdinov, poliziotto di 40 anni, ha fatto irruzione con la sua auto all’interno del ‘Kazan International Airport’ di Tatarstan, in Russia. Completamente ubriaco e drogato, il folle innamorato ha investito qualunque cosa si mettesse fra lui e il suo obiettivo: raggiungere la pista d’atterraggio dove sarebbe arrivata la sua amata. L’intera scena è stata ripresa dalle telecamere di sicurezza dell’aeroporto. L’uomo, che al momento si trova in carcere dove dovrà scontare una pena di 15 giorni, ha causato danni per circa 100mila dollari, ma fortunatamente nessuna persona è rimasta ferita