Colpi d’arma da fuoco contro l’ambasciatore della Russia in Turchia, Andrei Karlov, ad Ankara. Karlov è rimasto ucciso. Fonti dell’ambasciata precisano che il diplomatico stava tenendo un discorso alla mostra pittorica ‘La Russia attraverso gli occhi dei turchi’, quando è stato raggiunto alla schiena dai proiettili di un uomo alle sue spalle, apparentemente un agente di sicurezza. Almeno altre tre persone sono rimaste ferite