“Quando arriverai in paradiso, digli che sei il mio elfo numero uno”. Il racconto straziante di Eric Schmitt-Matzen, un ingegnere meccanico americano che durante il periodo natalizio si trasforma in uno dei Babbo Natale più apprezzati di Knoxville, una città del Tennessee. In questa intervista, Matzen racconta come un bambino di cinque anni, malato terminale, gli sia morto tra le braccia. Aveva ricevuto una chiamata da parte di un’infermiera che gli chiedeva di recarsi in ospedale con indosso il suo costume. La richiesta proveniva da un bambino molto malato che aveva espresso il desiderio di vedere Babbo Natale