È mancato lunedì notte a Genova Victor Uckmar, uno dei più noti fiscalisti e tributaristi italiani: aveva 91 anni. Uckmar è stato professore emerito nell’Università di Genova e a contratto presso l’Università Luiss di Roma con una cattedra in Diritto tributario comunitario. Dopo la laurea in giurisprudenza sempre all’Università di Genova con una tesi in diritto civile, nel 1947 divenne assistente universitario alla facoltà di Economia e commercio e avvocato di cassazione. Contemporaneamente entrò nello studio del padre: lo studio Uckmar, prima realtà italiana di diritto tributario.

Nella sua lunga carriera è stato anche nel consiglio di amministrazione della Società edizioni e pubblicazioni (Sep) di Carlo Perrone, editrice de Il Secolo XIX, fino alla nascita di Itedi. Inoltre è stato presidente del comitato ligure dell’Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc). Fino al 2001, Uckmar ha avuto anche la presidenza della Covisoc, l’organo della Federcalcio cui spetta il compito di vigilare sui bilanci societari della squadre di calcio. I funerali si svolgeranno mercoledì 7 dicembre alle 15 nella chiesa della Pineta di Arenzano.