Sarà pure la reazione dell’establishment europeo, ma quando il presidente della Commissione europea Juncker dice che il neopresidente statunitense Donald Trump “non conosce il mondo”, forse non sbaglia. E’ il 13 giugno e a un comizio ad Atlanta, in Georgia, l’allora candidato repubblicano deve rimediare a una gaffe per aver definito Bruxelles un “posto infernale” per la grande quantità di cittadini di fede musulmana. Ed eccolo pronunciare una frase che rimarrà nella storia: “il Belgio è una bellissima città”: Sarà anche per questo, che lady Pesc Federica Mogherini ha invitato Trump a Bruxelles. Così, giusto per farsi un’idea