Anziano supporter pro-Trump fischiato nel North Carolina durante un discorso di Barack Obama. Il presidente, lì presente per sostenere la Clinton, senza pensarci due volte ha cercato di calmare gli animi, prendendo le sue difese: “Abbiamo un uomo anziano che sta sostenendo il suo candidato, senza fare nulla di male. Non dovete preoccuparvi di lui”, afferma il presidente degli Stati Uniti. Poi, spiega alla folla le sue ragioni in quattro punti: “Prima di tutto viviamo in un paese che rispetta la libertà di parola. E prosegue “Secondo, a giudicare dal suo aspetto – l’uomo indossa una divisa militare – sembra che abbia servito nel nostro esercito e per questo dobbiamo portargli rispetto.” “Terzo, è un anziano e noi rispettiamo i nostri anziani”. Poi conclude così: “Quarto, non fischiate. Votate”