Giuseppe Polizzi, un ragazzo di 16 anni, è stato travolto verso le 15,30 di sabato 5 novembre da un treno proveniente da Termini Imerese e diretto alla stazione centrale di Palermo. L’impatto è avvenuto sul tratto Bagheria-Ficarazzi, a 800 metri dal ponte ferroviario sul fiume Eleuterio. Secondo i soccorritori, il ragazzo, che stava attraversando i binari per avvicinarsi alla stazione di Bagheria, ascoltava musica con le cuffie. Per questo non avrebbe sentito il rumore del fischio con il quale il macchinista ha tentato di avvisarlo più volte dell’arrivo del convoglio, mentre cercava di frenare.

Il traffico ferroviario è rimasto bloccato in entrambi i sensi di marcia, con i passeggeri in attesa per ore nelle carrozze per permettere alla Polfer di condurre i rilievi necessario. Vicino al corpo del giovane, la polizia ha ritrovato le cuffiette che indossava. Sul posto è intervenuto immediatamente il 118 che ha constatato il decesso del giovane.