Virginia Raggi non si tocca”. Dopo giorni di polemiche e malumori, Beppe Grillo per la prima volta firma un post sul blog in sostegno della sindaca della Capitale. “E’ la sindaca”, si legge, “votata da 770.564 cittadini per realizzare il programma del Movimento 5 Stelle e ha tutta la mia fiducia. Tutto il M5s la sostiene affinché vada avanti e porti a compimento il programma per cui è stata votata dai romani. Punto. Il Movimento porta avanti e sostiene delle idee, non delle opinioni”. Le parole del comico arrivano poche ore dopo l’attacco della deputata Roberta Lombardi che su Facebook ha definito l’ex vicecapo di Gabinetto Marra “un virus che infetta il Movimento e ha chiesto alla sindaca di pubblicare i pareri Anac sulle nomine.

Dal primo settembre la giunta M5s affronta una crisi politica dopo che cinque dirigenti si sono dimessi in polemica, tra cui l’assessore al Bilancio. Lo scontro interno ha travolto anche il Movimento a livello nazionale, tanto da costringere Grillo a scendere a Roma per prendere in mano la situazione. La giunta resta in una fase di passaggio e mentre si moltiplicano i mal di pancia tra i parlamentari, lo stesso leader ha deciso di intervenire sul blog per chiarire il suo sostegno alla sindaca. Per Grillo, “la battaglia per rimettere il volere dei romani al centro delle scelte dell’amministrazione cittadina è durissima”. “Gli interessi che andiamo a toccare”, si legge, “sono enormi ma continueremo a farlo, consci dei rischi che corriamo, nel nome del bene comune. Per vincerla ci vorranno anni e l’impegno e la solidarietà di tutti i portavoce, gli iscritti, gli attivisti, i simpatizzanti e di tutti i cittadini di buona volontà”. E ha concluso lanciando un messaggio per l’unità: “Uniti, con Virginia sindaco e i nostri principi come guida, faremo di Roma la più bella capitale del mondo. E’ un sogno, che come gli altri che ci hanno portato fino a qui, si realizzerà. Uniti, umili e al servizio dei cittadini”.