Il più giovane convocato in Nazionale degli ultimi 105 anni. Giampiero Ventura ha stilato la sua prima lista di convocati da c.t azzurro, per l’amichevole con la Francia e la prima gara di qualificazioni ai Mondiali con Israele, e tra i portieri, a sorpresa ma neppure troppo, c’è il ragazzo prodigio del Milan, Gianluigi Donnarumma, 17 anni e 6 mesi. Più giovane di quanto fosse il suo idolo Gigi Buffon che alla prima chiamata aveva già compiuto 19 anni. Meglio di lui, oltre un secolo fa, solo Rodolfo Gavinelli convocato, nel 1910, a soli 16 anni e 3 mesi.

Che fosse un predestinato lo si sa almeno dal 4 agosto 2013, quando a firmare il suo primo contratto con il Milan si presentò Mino Raiola, l’agente di Ibrahimovic e Pogba, il 5° procuratore più ricco del mondo secondo Forbes (che ha guadagnato oltre 25 milioni di euro di sole commissioni). Gianluigi Donnarumma, detto Gigio, aveva 14 anni. Solo due anni dopo, a 16 anni e 8 mesi, mentre i suoi coetanei iniziano a giocare il campionato Allievi, lui aveva già rubato il posto in prima squadra ai veterani Diego Lopez e Christian Abbiati.

Da allora è un titolare inamovibile dei rossoneri: 30 presenze al primo anno di Serie A. E all’esordio della stagione 2016-2017 il primo, decisivo, rigore parato al 95° ad Andrea Belotti (anch’egli all’esordio in azzurro) nella vittoria sul Torino per 3-2. Ora la chiamata di Ventura che permetterà a Gigio di allenarsi per la prima volta con il quasi omonimo Buffon, che di lui ha già detto: “Può fare una carriera straordinaria”.

Prima chiamata nella massima selezione anche per il già citato Belotti, per Alessio Romagnoli e Leonardo Pavoletti (che era stato convocato solo per il pre-ritiro prima degli Europei). Ritornano invece in azzurro Marco Verratti, dopo il lungo infortunio, Manolo Gabbiadini e Luca Antonelli. Questa la lista completa dei convocati da Ventura in vista dell’amichevole con la Francia del primo settembre a Bari e della prima gara del girone di qualificazione ai Mondiali 2018, il 5 settembre ad Haifa contro Israele:

Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Gianluigi Donnarumma (Milan), Federico Marchetti (Lazio).

Difensori: Luca Antonelli (Milan), Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Mattia De Sciglio (Milan), Angelo Obinze Ogbonna (West Ham), Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus).

Centrocampisti: Federico Bernardeschi (Fiorentina), Giacomo Bonaventura (Milan), Antonio Candreva (Inter), Daniele De Rossi (Roma), Alessandro Florenzi (Roma), Riccardo Montolivo (Milan), Marco Parolo (Lazio), Marco Verratti (Paris Saint Germain).

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Eder Citadin Martins (Inter), Manolo Gabbiadini (Napoli), Ciro Immobile (Lazio), Leonardo Pavoletti (Genoa), Graziano Pelle’ (Shandong Luneng).