Hamdi Z., apparso in una foto a fianco dell’attentatore di Nizza davanti al camion usato per compiere il massacro sulla Promenade des Anglais, è stato incriminato per partecipazione ad attività terroristica. L’uomo, 36 anni, era stato arrestato il 26 luglio. Considerato vicino a Mohamed Bouhlel, ucciso dalla polizia la notte del 14 luglio dopo avere ucciso col tir 84 persone, ora è in custodia cautelare. Era in rapporti col killer “da almeno un anno”, dice una fonte vicina all’inchiesta.