L’aggressione è accaduta intorno alle 22.10 sul treno regionale da Treuchtlingen a Wurzburg, in Baviera. Secondo le prime indagini, il ragazzo, un diciassettenne, era arrivato dall’Afghanistan da solo ed era stato affidato a una famiglia. Nella sua stanza è stata ritrovata una bandiera dell’Isis