Oscar Washington Tabarez ha una grave patologia progressiva. Il 69enne commissario tecnico della Nazionale dell’Uruguay, già allenatore anche in Serie A sulla panchina del Milan (1996) e del Cagliari (1994-95 con un breve ritorno nel ’99), è stato colpito dalla sindrome di Guillain-Barrè e a rivelarlo è il quotidiano uruguaiano Ovicion. La malattia, solitamente innescata da un’infezione, si manifesta con una paralisi progressiva agli arti e può causare complicazioni ai muscoli respiratori e un coinvolgimento del sistema nervoso. Le prime manifestazioni sono debolezza e formicolio alle gambe, che possono diffondersi per le braccia e il tronco. La malattia può anche svilupparsi in poche ore, causando intorpidimento nel corpo, dolori muscolari e mancanza di coordinazione nei movimenti, ed arrivando a provocare la paralisi quasi totale della persona. Tabarez guida da dieci anni la panchina della Celeste.

Anche il Milan sul proprio sito ufficiale è vicino all’ex allenatore: “Forza Maestro!”