La serenità in campo ha avuto un ruolo chiave per la tennista americana