Dichiarazioni del presidente del Consiglio Matteo Renzi sull’attacco terroristico a Dacca, già rivendicato dall’Isis, dove gli italiani morti potrebbero arrivare a dieci. “Ci uniamo alle lacrime delle famiglie di Dacca e in particolare a quelle delle famiglie dei nostri connazionali”, ha detto Renzi da Palazzo Chigi, annunciando che un aereo della presidenza del Consiglio sta per partire per il Bangladesh. “E’ il momento che l’Italia tutta unita dia un senso di grande determinazione di grande decisione: l’Italia non arretra davanti alla follia di chi vuole disintegrare la vita quotidiana, gli italiani sono colpiti ma non piegati”