La riforma che va a referendum è un disastro per l’Italia. Per una serie di errori si dà la competenza a sindaci e consiglieri regionali a decidere questioni chiavi dell’Unione Europa in un momento decisivo della stessa Ue”. Così Giulio Tremonti, senatore Gal, ospite di “In onda” (La7), commenta il referendum di ottobre sulle riforme. “C’è in un altro Paese del mondo un Senato composto così?”, si chiede Tremonti che risponde: “No”