Il popolo britannico ha scelto, noi rispettiamo la decisione. Ora si volta pagina“. Il premier Matteo Renzi a Palazzo Chigi ha commentato l’esito del referendum britannico sull’uscita dall’Ue. “Sono qui per dirvi che l’Italia farà la sua parte nel percorso che si apre – afferma il presidente del Consiglio -. Il governo e le istituzioni europee sono nelle condizioni di garantire con ogni mezzo la stabilità finanziaria e la sicurezza dei consumatori”. “L’Europa è la nostra casa, la casa nostra e dei nostri figli e nipoti. Lo diciamo oggi più che mai, convinti che la casa vada ristrutturata. Forse rinfrescata. Ma – continua – è la casa del nostro domani. Il mondo ha bisogno molto dell’Ue, di un’Europa del lavoro del coraggio, della libertà, della democrazia, in un parola, il mondo che verrà ha molto bisogno dell’umanesimo europeo – conclude Renzi – a chi chiede più sicurezza e tranquillità ci sono 70 anni di storia a dimostrare che la pace è stata possibile grazie all’unione e non alla divisione”