Il Movimento 5 Stelle denuncerà i presunti brogli e irregolarità nel voto a Napoli segnalati dal sito Fanpage. “E’ vergognoso, non staremo fermi a guardare” annuncia Carlo Sibilia, membro del direttorio M5s, riferendosi allo scambio di soldi e alle pressioni per condizionare il voto per le comunali documentate con un video dal sito web napoletano. “Come opposizione in Parlamento – aggiunge – abbiamo dato il nostro contributo per porre un argine all’inquinamento del voto. La proposta di legge targata M5S contiene tanti piccoli interventi sul processo elettorale per evitare casi come quelli denunciati a Napoli. Invitiamo il Pd ad approfondire le nostre proposte, proposte che tuttavia i dem tardano ad approvare perché, evidentemente, non gli conviene”.