Nuovi immagini dell’aeroporto di Bruxelles dopo l’attentato girate da un tassista e rilasciate poche ore fa dalla Cnn Greece. L’uomo, Francisco Izquierdo, si trovava fuori dall’edificio al momento dell’esplosione ed è entrato per cercare suo figlio che lavora in una caffetteria dello scalo aeroportuale. Tra le macerie di quello che rimane della sala partenze di Zaventem, le urla della gente, l’arrivo dei primi pompieri e il pianto di una bambina ferita di pochi anni seduta accanto a quello che potrebbe essere il corpo di una donna