La notizia di Bruxelles sotto attacco apre i siti dei giornali di tutto il mondo. Dal New York Times allo Spiegel, dal Financial Times a El Mundo, fino ai quotidiani australiani: le esplosioni che hanno sconvolto la capitale belga sono raccontate in tutte le lingue e in continuo aggiornamento.

Un bilancio certo delle vittime ancora non c’è, come dimostrano anche i numeri riportati dai diversi siti media. Secondo le autorità dopo le due esplosioni all’aeroporto di Bruxelles sono morte 13 persone mentre altre decine sono rimaste ferite. Le vittime confermate degli attacchi alla metropolitana sono 15. La città è stata isolata: i voli di tutta Europa sono in tilt e il livello di allerta massima è stato innalzato in tutti gli aeroporti del mondo.