Mentre al Senato si sta trattando sul maxi-emendamento del governo al ddl Cirinnà, fuori un centinaio di rappresentanti di associazioni Lgbt stanno manifestando per protestare contro lo stralcio delle stepchild dalla legge e i ritocchi sull’equiparazione tra matrimonio e unioni civili. Il traffico è bloccato a corso Rinascimento, i manifestanti sono stati fermati ad un centinaio di metri da Palazzo Madama