Le vittime del doppio attacco terroristico sul lungomare di Mogadiscio, in Somalia, sono almeno 20. Un’auto imbottita di esplosivo si è andata a schiantare contro il Beach View Hotel. Subito dopo quattro persone hanno aperto il fuoco contro l’albergo, ha ricostruito un portavoce della polizia. Poco dopo l’esplosione nel vicino ristorante Lido Seafood, che si ritiene sia stata “anche provocata da un terrorista suicida”. Le vittime sono civili e guardie di sicurezza dei due locali. Ma non c’è ancora l’ufficialità. L’attentato è stato rivendicato dal gruppo al-Shabaab, legato ad al-Qaeda,

La polizia ha affermato che tre persone sono morte nell’attacco al ristorante sul mare afferma la polizia somala. Secondo alcuni testimoni, intorno alle 19.30 ora locale, le 17.30 in Italia, i terroristi, arrivati dalla spiaggia, sono entrati sparando al grido di “Allahu akhbar!” (Dio è grande). L’operazione delle forze di sicurezza per liberare il Lido Seafood Restaurant dai terroristi è terminata ieri notte. I militari somali hanno però catturato il leader del commendo di terroristi islamici. Lo rivela una fonte autorevole dell’intelligence somala riportata dal sito di Voice of America.