Non è escluso l’accesso ispettivo” al Comune di Quarto per verificare se sono stati rispettati i profili di legalità nell’azione amministrativa. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, al question time, spiegando che “la Prefettura di Napoli si è attivata presso la Procura” proprio per fare tutte le valutazioni. Trattandosi di un Comune precedentemente sciolto per mafia – ha spiegato Alfano – “la Prefettura di Napoli ha attivato nei confronti del Comune di Quarto un’attività monitoraggio che è tuttora in corso”. Il ministro ha poi riferito che “nei confronti del consigliere Giovanni De Robbio la procura ha avviato un’indagine con l’ipotesi di corruzione elettorale e tentata estorsione con l’aggravante del metodo mafioso in relazione alle pressioni nei confronti del sindaco ex M5S, Rosa Capuozzo, connesse a un presunto abuso edilizio”