Non è una sopresa, la vittoria di Stéphane Peterhansel alla Dakar 2016, ma una strabiliante conferma: il francese detiene il record per il maggior numero di vittorie sia nella categoria moto sia in quella auto, con 6 primi posti in entrambe le categorie. La vittoria con il Dream Team Peugeot – 9 tappe vinte su 12 – riporta il marchio del Leone alla vittoria di una Dakar dopo 26 anni e interrompe la catena di quattro successi Mini. Secondo in classifica, Nasser Al Attiyah con la Mini All4 Racing e terzo Giniel De Villiers con il Toyota Hilux. Nella categoria delle moto, alla sua seconda partecipazione vince l’australiano Toby Price su KTM; fra i quad primo posto per l’argentino Marcos Patronelli su Yamaha e fra i camion l’olandese Gerard de Rooy su Powerstar Iveco. La Dakar 2016 si è svolta dal 3 al 16 gennaio fra Argentina e Bolivia, con partenza da Buenos Aires e arrivo a Rosario, lungo un percorso di 9.300 km. Secondo gli organizzatori, la Dakar 2016 dovrebbe avere un impatto economico di 315 milioni di dollari sui due Paesi ospitanti. Al traguardo sono arrivati 218 veicoli dei 354 iscritti: 84 moto, 23 quad, 67 auto e 44 camion.