Scintille nell’Aula della Camera tra Sel e Forza Italia sullo smaltimento dei rifiuti in Campania, con accuse di contiguità alla camorra, minacce di ostruzionismo e richieste di scuse. Durante l’esame del dl Giubileo, che contiene anche norme sulla terra dei fuochi, Filiberto Zaratti attacca Fi. “Dove erano i colleghi del centrodestra quando governavano il Paese, hanno fatto campagne sulla spazzatura a Napoli su cui hanno costruito un teorema? Dove erano quando hanno fatto un accordo con i gruppi camorristici per cercare di gestire i rifiuti in Campania? Dove erano”. Parole, soprattutto quella “accordo”, che scatena l’ira di Forza Italia. “Non potete lanciare accuse di collegamenti tra la camorra e il centrodestra”, sbotta Pina Castiello. Seguita da Stefania Prestigiacomo, ex ministro dell’Ambiente che a nome del suo gruppo “pretende scuse formali dal collega di Sel. E’ gravissimo dire che il centrodestra ha fatto accordi con la Camorra per smaltire i rifiuti”