A breve vedremo i dati completi del bilancio di Expo”. Lo assicura Giuseppe Sala, amministratore delegato di Expo e neo candidato alle primarie del centrosinistra per la scelta del candidato sindaco di Milano. Questa la risposta a chi gli chiede dati più trasparenti dopo la comunicazione da parte della società di un margine operativo lordo di 14,9 milioni  di euro che, però, non tiene conto di diverse voci di costo, tanto da non permettere di dire se Expo chiuderà l’anno in utile o in rosso. Il candidato sindaco di Italia Unica, Corrado Passera, nei giorni scorsi ha accusato Sala di non essere trasparente sui numeri. Anche Francesca Balzani, sfidante di Sala alle primarie e assessore milanese al Bilancio, ha fatto notare che “i conti si guardano non attraverso le parole, ma i numeri”. Balzani ha aggiunto con ironia di avere fiducia che entro pochi giorni Expo sarà in grado di dare dati completi. Sala a margine della presentazione della sua candidatura al teatro Franco Parenti garantisce che ciò avverrà. Ma perché sinora non è stato comunicato l’utile o l’eventuale rosso atteso per il 2015? Sala non risponde, meglio continuare a salutare i fan