Sua figlia Grazia Ramey aveva già dimostrato quanto vale raccogliendo più soldi di tutti i compagni della Bethany Academy di Bloomington (Minnesota), in una raccolta di fondi per l’acquisto di pasti per i poveri, parte del progetto Kids Against Hunger (Bambini contro la fame). Ma di fronte alla sfida finale ha chiesto aiuto alla mamma, Angela, che non si è tirata indietro. Un tiro a canestro da grande distanza per aggiudicarsi un grosso sconto sulla retta della figlia alla Bethany Academy e migliaia di altri pasti per il progetto contro la povertà e la fame. I primi tentativi vanno a vuoto. “Non sono una sportiva”, ha ammesso Angela. Ma l’ultimo tentativo, ad occhi chiusi e con una preghiera in testa, lascia di stucco tutti i presenti nella palestra scolastica. Il tiro è corto. Ma la palla rimbalza a terra: canestro. L’espressione di madre e figlia è imperdibile