La polizia di Albuquerque nel Nuovo Messico (stati Uniti) ha mostrato i video di una sparatoria avvenuta al Los Altos Skate Park il 22 marzo scorso dove è rimasto ucciso Jaquise Lewis di 17 anni e sei persone ferite. Il giudice della Corte distrettuale ha ordinato la diffusione dei filmati su decisione di una causa intentata dalla madre di Lewis. I filmati registrati dai cellulari, mostrano dapprima una scazzottata scoppiata probabilmente per futili motivi. Lewis indossa una maglietta gialla e jeans corti, ma non è coinvolto nella rissa. Poco dopo vengono sparati dei colpi di pistola in rapida successione. Non è chiaro se la vittima fosse in possesso di una pistola anche se il dipartimento di polizia afferma che il ragazzo l’avesse. Dalle immagini non si riesce a stabilire con certezza le responsabilità, tuttavia gli investigatori ritengono che l’uomo che ha sparato a Lewis, lo abbia fatto per difendersi