Diego Della Valle vende al gruppo di famiglia Tod’s un marchio di calzature di lusso e incassa un corposo “premio”. Gousson, società controllata dall’imprenditore marchigiano che ha appena annunciato di non escludere la discesa in campo politico attraverso la sua fondazione Noi italiani e dal fratello Andrea, ha infatti comunicato che cederà la griffe Rogier Vivier a Tod’s per 415 milioni di euro. L’operazione sarà portata a termine attraverso un aumento di capitale di Tod’s riservato a Gousson e le nuove azioni saranno sottoscritte a 83,53 euro ciascuna, con un premio di 4,42 euro rispetto all’ultimo valore di borsa del titolo. A quel punto Della Valle si troverà in portafoglio il 60,66% di Tod’s, contro il 57,47% attuale, mentre gli altri azionisti subiranno una diluizione del 7,51%.

A valle di questa operazione infragruppo tra parti correlate metà dei 415 milioni sarà comunque reinvestita nella stessa Tod’s con un aumento di capitale riservato. “Attraverso l’operazione”, si legge nel comunicato, “Tod’s intende assicurare al gruppo in via definitiva la titolarità del marchio eliminando le incertezze proprie di qualunque licenza”. Oggi infatti il gruppo paga a Gousson delle royalties a fronte dell’uso del brand.