ATTACCO ALL’UMANITÀ: STRAGE PREPARATA SULLA PLAY STATION 4
Il commando che ha seminato la morte era di 7 sicari imbottiti di esplosivo: identificati un francese, un egiziano e un siriano, entrato da profugo a Lesbo.

IL BATACLAN ERA DA TEMPO NEL MIRINO
Questa volta c’è stata una carneficina. Ma il teatro parigino era da tempo oggetto di minacce da parte di gruppi antisionisti. Da Parigi: Stefano Citati, Leonardo Coen e Luana De Micco

CAMERON E TUTTA L’EUROPA ASPETTANO NUOVE VITTIME
Il premier britannico: “Siamo esposti come Parigi”. Evacuato lo scalo di Gatwick. Di Caterina Soffici

IL COMMENTO: UNA GRANDE GUERRA TROPPO PICCOLA
Dopo l’attentato di Parigi è ormai chiaro a tutti che bisogna reagire. Ma chi, contro chi, per cosa? Ecco le contraddizioni di una guerra grande e piccola, difficile e asimmetrica. Di Furio Colombo

LA NOTTE DEGLI SCIACALLI. SUI SOCIAL SALVINI E SOCI SI SCATENANO
Mentre la città ancora conta i morti e gli ostaggi chiedono aiuto, i politici fanno campagna elettorale. Di Silvia Truzzi

GIUBILEO, SOLO 700 MILITARI E POLIZIOTTI MALE ADDESTRATI
A Roma il Papa non cambia programma: “Ce n’è ancora più bisogno”. Ma la formazione di molti agenti lascia a desiderare: 6 su 10 non toccano un’arma da oltre un anno. Di Silvia D’Onghia

NEL “SYRAQ” L’ISIS RESISTE MA NON E’ PIÙ INVINCIBILE
Il fronte. Nel 2010 sembrava finito, ma Al Baghdadi ha in mano pezzi importanti di Siria e Iraq. Ma ha perso una città decisiva. Di Andrea Plebani

“RIFERIRÒ ”: UN ALTRO GIUDICE AVVICINATO PER SALVARE DE LUCA
Qualcuno provò ad avvicinare un altro giudice del collegio chiamato a pronunciarsi sul ricorso anti-Severino del governatore della Campania. “Ci fu un intervento dall’alto verso il basso”. Di Vincenzo Iurillo

“SIAMO TUTTI NINO DI MATTEO”. LA PIAZZA PER DIFENDERE IL PM
Un migliaio di persone, il popolo delle “Agende Rosse”, chiede di non lasciare isolato il magistrato simbolo dell’inchiesta sulla trattativa Stato-mafia minacciato di morte. Di Gianluca Roselli

SINDACALISTA USB: LA COOP LA FA SPIARE, POI LA CACCIA
Una commessa a Livorno viene pedinata per mesi durante i congedi per stare coi tre figli. Di Roberto Rotunno

JACK FRUSCIANTE 20 ANNI DOPO: ALPINISTA E PADRE SEPARATO
Il romanzo. Torna Enrico Brizzi con “Il matrimonio di mio fratello”, la storia di quarant’anni del nostro Paese attraverso l’incontro/scontro tra Teo e Max, cresciuti insieme ma molto diversi tra loro. Di Francesco Musolino

L’INTERVISTA ESCLUSIVA – “GASSMAN ERA DISPERATO, NON SONO RIUSCITO A FARGLI FARE L’ULTIMO FILM”
Il grande regista Marco Risi: “A me il cinema è piaciuto tutto. Un bel film non deve per forza essere di impegno”. Di Malcom Pagani e Fabrizio Corallo