Dopo l’intervento alle Nazioni Unite e ancor prima al Congresso Usa, Bergoglio ha raggiunto Central Park, nel cuore di Manhattan, dove erano in 80mila ad attenderlo. Il corteo papale, arrivato da Harlem, ha attraversato il parco da nord a sud. Imponenti e senza precedenti le misure di sicurezza. Il Papa è giunto all’interno del parco a bordo della Fiat 500L, poi è salito sulla ‘papamobile’.

Decine tra agenti in borghese e guardie del corpo hanno preceduto e seguito il mezzo con a bordo il Papa in quella che il capo della polizia di New York, William Bratton, ha definito l’operazione più delicata sul fronte della sicurezza della visita del Pontefice nella città Usa.