Due ore di cena all’Osteria Francescana dello chef Massimo Bottura e poi una gita alla Festa dell’Unità di Modena tra cucine, stand e ballo liscio. La visita del presidente francese François Hollande in Emilia Romagna si è conclusa con un cambio di programma: Matteo Renzi ha deciso di portarlo a incontrare cuoche e volontari del partito nella vicina festa del Pd. Nelle dodici ore in Emilia, il presidente del Consiglio ha incastrato impegni istituzionali e prove di campagna elettorale: la visita a Piacenza nelle zone colpite dall’alluvione dei giorni scorsi, la stretta di mano a favore di macchina fotografica con l’ex segretario Pd e leader della minoranza del partito Pierluigi Bersani, l’incontro con il campione mondiale di nuoto Gregorio Paltrinieri, la visita alla fabbrica di Carpi Bluemarine e la cena con il presidente francese per parlare dell’emergenza migranti.

Il segretario Pd, che negli ultimi mesi ha visto un calo di consensi nella Regione un tempo rossa dell’Emilia Romagna tra astensione e calo degli iscritti, è alla seconda visita “a sorpresa” alla Festa dell’Unità. La prima nelle scorse settimane all’evento vicino a Reggio Emilia. Questa volta ha deciso di approfittare della visita di Hollande per una passerella tra gli stand. I due sono arrivati attorno alle 23.30 e sono rimasti per una ventina di minuti. Hanno salutato i partecipanti che stavano ballando nella festa del ballo liscio e tre ragazzi immigrati che lavorano in una cucina del ristorante hanno voluto scattare una foto con il presidente francese.

Hollande e Renzi prima del giro tra gli stand Pd hanno cenato all’Osteria Francescana dello chef pluristellato Massimo Bottura. Il menù prevedeva sei portate. In apertura cinque stagionature di Parmigiano Reggiano in diverse consistenze e temperature. Successivamente, la parte croccante di una lasagna, ravioli di foie gras porri e tartufi, chianina, Caesar Salad in Bloom e come dessert ‘Oops! Mi è caduta la crostatina al limone’. Per i vini la scelta è caduta su un Soave La Rocca, un Barbaresco e un mosto di Moscato.