Renato Zero? Che l’artista, che tra l’altro sul piano professionale ho sempre apprezzato, abbia dato in escandescenze mi ha fatto un pochino male, perché c’è sempre stata questa idea che ci sia sempre qualcuno più uguale degli altri. E questa idea a Roma non deve passare assolutamente“. Così l’assessore alla Legalità del Comune di Roma, Alfonso Sabella, commenta la polemica innescata da Renato Zero contro i vigili della Capitale, che ieri hanno apposto le ganasce al suo Suv. “Credo che i cittadini romani in buona fede” – continua – “cioè quelli che non vogliono sempre vedere tutto il male possibile e immaginabile si siano accorti che Roma sta lentamente ripartendo. La città decisamente è un po’ più pulita, anche se non è ancora Zurigo e forse non lo sarà mai. E sul piano del rispetto delle regole e dell’affermazione della legalità, Roma ha fatto grandissimi passi in avanti in questi mesi. Penso che ci siano le condizioni perché Roma torni a essere quella che deve essere