IN EDICOLA SABATO 12 SETTEMBRE

DECOLLA L’AIR FORCE RENZI – IL PREMIER AVRÀ UN NUOVO SUPER-JET
Altro che spending-review. Tra settembre e ottobre il primo ministro avrà a disposizione per i voli di Stato niente meno che un Airbus A330, un veivolo equipaggiato di tutti i confort per le medie e le lunghe rotte. Tutto questo per la modesta cifra di non meno di 200 milioni di euro. Di Marco Palombi

ESCLUSIVO – CASALEGGIO: “DI MAIO NON È IL LEADER DEI 5STELLE”
Gianroberto Casaleggio ha le idee chiare sulle battaglie che attendono il Movimento. “Il presidente della Camera sulla cresta dell’onda? Bravo ma non è detto che sarà lui al timone dei pentastellati”. E poi ancora: accogliere i migranti e basta armi dell’Italia alla Siria. Rousseau, la piattaforma digitale che rivoluzionerà la democrazia. L’intervista al cofondatore del M5s di Gianni Barbacetto.

ANNA PINOCCHIARO L’editoriale di Marco Travaglio
Sono disperati. Più passano i giorni, più si diffonde la notizia che l’epocale riforma costituzionale (che tiene bloccate le istituzioni in attesa che Renzi trovi una maggioranza a Palazzo Madama) priva i cittadini del diritto di eleggere i senatori, e meno i turiferari riescono a giustificare questo incredibile furto di democrazia.

SENATO NON ELETTIVO, SOLO COSI’ IL PD PIGLIATUTTO
“Il Pd diventa maggioranza solo quando non si vota, nel Senato non elettivo prodotto sinora dalla riforma costituzionale Boschi. È un risultato che viene fuori da una simulazione che il Fatto ha chiesto a Federico Fornaro, senatore bersaniano del Pd e soprattutto unico continuatore della grande tradizione statistica del fu Bottegone comunista”. Di Fabrizio d’Esposito

DEL SUD NON FREGA NIENTE, ALLA CAMERA SOLO 11 DEPUTATI SU 630
Senza parole: l’Italia divisa in due. Nel giorno dei funerali di Gennaro Cesarano, 17enne ucciso dalla Camorra, a Roma l’Aula dove si discute di Meridione è vuota. Il commento amaro di Roberto Speranza “È una scissione silenziosa, il tricolore e l’inno sono soltanto un guscio vuoto”. Di Tommaso Rodano

IN VIAGGIO DOVE L’ISLAM NON FA PAURA
Persino in spiaggia, oggi, si ha il timore di fare i conti con la violenza. Eppure, leggendo i diari, le memorie e gli epistolari conservati all’Archivio diaristico nazionale di Pieve Santo Stefano, ci si imbatte in storie di vita come quella di Rosario Simone che, zaino in spalla in compagnia di un amico, viaggiò alla scoperta dei paesi dell’Africa settentrionale. Di Nicola Maranesi
LUIGI CIOTTI, 70 ANNI CON IL CIELO IN TERRA
“Luigi Ciotti ha compiuto settant’anni. L’ho conosciuto nel 1975, in un giorno di lutto atroce dopo la morte assurda di un magistrato molto stimato: per la grande fatica (come studente lavoratore, sposato con figli) che gli era costato vincere il concorso, per la bravura subito dimostrata e per la generosità che lo caratterizzava”. Il commento di Giancarlo Caselli

L’IMPRENDITORE VICINO AI BOSS CHE ABITAVA IN VIA D’AMELIO 19
Stragi di Capaci e di Via D’Amelio. Ventitré anni dopo abbiamo più versioni su quando vennero decisi gli attentati. E sui presunti mandanti è ancora buio pesto. Un alone di mistero avvolge gli atti scomparsi sul costruttore residente in Via D’Amelio 19, morto due anni fa, imputato al maxiprocesso. Di Edoardo Montolli

RENZI, IL MANIPOLATORE MANIPOLATO DI B. Il commento di Carlo Freccero
Destra e sinistra? Una distinzione che non vale più. “Nel mondo della maggioranza la differenza è un limite, un ostacolo, un difetto”. Il programma di Renzi è identico a quello di Berlusconi: affossare le minoranze e garantirsi il sostegno trasversale di tutta l’opinione pubblica.

TANTI AUGURI ASSAD, TRA PROFUGHI, MORTI DI GUERRA E DI MARE
Emergenza Siria: l’intervento delle grandi potenze. Russia, Stati Uniti e Francia pronte a dividersi la fetta più grossa della torta dopo la caduta del regime di Assad. Il bilancio della guerra civile e quel drammatico scenario su cui tutti vogliono piantare la propria bandiera. Di Caterina Minnucci

IL REPORTAGE – ATENE, I RICCHI SIRIANI IN FUGA E I GRECI PIÙ POVERI DEI RIFUGIATI
Braccia necessarie nei prossimi 5 anni, ma non solo: numerosi tra loro sono giovani e istruiti. Dalle coste mediorientali arrivano in Grecia al ritmo di 5 mila al giorno. Una manna per tutti i paesi dell’Unione che, nei prossimi anni, avranno bisogno di 42 milioni di nuovi lavoratori. Di Francesca Borri

A PIEDI NUDI PER I DIRITTI DEGLI ALTRI
Tante marce, tante schegge, sparse in settantuno città diverse. Ecco la “Marcia delle donne e degli uomini scalzi”. Per capire che cosa provano i rifugiati, i migranti che ogni giorno arrivano in Europa, migliaia di persone ieri hanno cominciato da lì: si sono tolte le scarpe e hanno camminato. Di Ferruccio Sansa

“SENZA DONNE NON SAREI MANARA, MI È SERVITO PER ESSERE PIÙ LIBERO”
Il disegnatore compie 70 anni: “Le ragazze sono la mia etichetta,mi hanno aiutato a essere riconoscibile in mezzo al mare di libri che vengono stampati ogni giorno. Ma ora vi parlo dei miei protagonisti uomini”. L’intervista di Michele R. Serra.

MOSTRA DEL CINEMA – TOTOPREMI: LA MOSTRA HA IL DOLCE IN FONDO
“Dulcis in fundo, quest’anno, vale pure a Venezia: gli ultimi titoli in concorso lasciano il segno, il cinese “Behemoth” può tutto. “Per amor vostro” è il migliore degli italiani e qualcosa di più. Il verdetto stasera, impazza il TotoLeone: chi vincerà?” Di Federico Pontiggia

MARATONA FENOGLIO. PERCHÉ LEGGERLO SEMPRE FA BENE
Ad Alba, città simbolo della resistenza, domani, come ogni anno, il tradizionale evento in ricordo dello scrittore scomparso nel 1963. Calvino fu uno dei pochi a capirlo, ancora oggi l’autore de “Il partigiano Jhonny” non gode della fama che merita. Un bene per chi deve ancora leggerlo: sarà una sorpresa. Di Andrea Scanzi