Il maltempo incombe e la trazzera realizzata con i soldi dei deputati regionali del M5S chiude tra le polemiche. A deciderlo è stato Domenico Giannopolo, sindaco di Caltavuturo, in provincia di Palermo: vista l’allerta maltempo, ha deciso di vietare per 24 ore la circolazione sulla strada costruita dopo il cedimento del viadotto Himera e la conseguente chiusura dell’autostrada A19, che collega il capoluogo siciliano a Catania. La strada, che era una Regia Trazzera di epoca Borbonica, è in forte pendenza e il primo cittadino teme che le piogge possano creare problemi.

L’interruzione del traffico è prevista dalle 7 di mercoledì 9 settembre alle 7 del giorno dopo. “Non è una chiusura vera e propria, ma un’interruzione al transito per 24 ore in via precauzionale, in vista dell’allerta meteo di domani. Tutto qui”, ha detto Giancarlo Cancelleri del M5S. Replicando alle critiche che fioccano sui social network, Cancelleri ha spiegato: “Da quando la trazzera è stata costruita non si è mai verificata una bomba d’acqua o una pioggia torrenziale – spiega – visto che in un tratto il fiume è prospicente è meglio non correre rischi“.

Secondo il deputato regionale dei pentastellati, il maltempo previsto sarà anche un modo per capire se l’opera è fatta bene o no, e parla dei successi della strada: “I dati sono incredibili, in 40 giorni sono transitate tra le 200 mila e le 300 mila auto. Ormai la strada è all’appannaggio di tutto. Di recente ho incontrato un autotrasportatore che mi ha fatto i complimenti. Quando gli ho chiesto perché, visto che i mezzi pesanti non possono percorrere quella trazzera mi ha risposto:’Perché molte auto vanno sulla trazzera e la strada per Polizzi è molto più libera’. E’ chiaro l’emergenza rimane”.

Ma la chiusura, seppur momentanea della strada, ha comunque fatto deflagrare le inevitabili polemiche. Primo tra tutti arriva l’attacco di Giovanni Pizzo, assessore alle Infrastrutture della regione Sicilia, tra i primi critici della trazzera. “La chiusura della trazzera del M5S in vista dell’allerta meteo conferma quanto sostengo da tempo: quella strada è inutile e pericolosa… E allora se dovesse piovere per venti giorni consecutivi sarà chiusa per venti giorni? Allora anche il M5S ritiene che sia pericolosa? Il geometra Giancarlo Cancelleri mi conferma che se piove la trazzera è pericolosa, quindi inutile“. E rincara: “Quindi si fanno le strade solo per il periodo estivo? Con una pendenza di quella natura, l’acqua crea problemi. Il vero problema è la pendenza di quella trazzera”. “Trazzera grillina chiusa per maltempo.Come sprecar il denaro”, scrive invece su facebook Mila Spicola ex vicesegretario del Pd regionale.

“Al solito, coloro i quali non hanno mai digerito la realizzazione del bypass della trazzera Prestanfuso, dopo il crollo dei piloni dell’A19, trovano motivo a causa dell’ordinanza di chiusura al transito per 24 ore emessa dal sottoscritto per allerta meteo, per rinfocolare gli attacchi contro chi ha realizzato questa strada che, è bene non dimenticarlo mai, si configura come soluzione di emergenza“, è invece la replica del sindaco Giannopolo. “Da quando la strada è stata aperta al traffico sono transitati circa 200.000 autoveicoli, è piovuto sei volte e il transito non è stato mai impedito e interrotto – ha continuato -. Qui siamo in presenza di preannunciate bombe d’acqua per la durata di circa 20 ore, che potrebbero creare situazioni di forte criticità non nel tratto sistemato ma in quello che costeggia il fiume, che è rimasto sterrato e privo di opere di sostegno e di protezione”.