Da mesi gli immigrati provenienti da Asia e Africa, e sbarcati in Italia, da cui sono riusciti a scappare, si stanno ammassando ai margini di Calais. Dalla cittadina francese affacciata sul canale della Manica cercano in tutti i modi di raggiungere l’Inghilterra. Quasi tutti sono concentrati in un ghetto che loro stessi chiamano “Jungle”, una sorta di bidonville sorta a una decina di chilometri dall’abitato. Ogni notte centinaia di persone escono dalla Jungle, oltrepassano le recinzioni metalliche e cercano di salire sui treni in corsa diretti in Gran Bretagna. Un’operazione rischiosa, tant’è che negli ultimi tempi almeno dieci migranti sono morti durante il tentativo. Eppure Il pericolo non basta a scoraggiare le donne e gli uomini della Jungle, che continuano a sognare una vita migliore oltre la frontiera. Il loro motto? “Realizza i tuoi sogni, o muori provandoci”  di Filomena Canino