Josè Mourinho non fatica a conquistare le pagine dei giornali. L’ultima polemica riguarda il suo rapporto con lo staff medico e, in particolare, con Eva Carneiro, la fisioterapista voluta da Villas Boas e portata a Londra, al Chelsea, quattro anni fa. Il motivo? Durante la partita con lo Swansea, il Chelasea – in 10 per via dell’espulsione a Courtois – è stato infatti costretto a giocare per alcuni minuto in 9 per via dell’uscita dal campo di Hazard per un piccolo infortunio. Ma Mou non aveva autorizzato l’intervento in campo della dottoressa. E, alla fine della partita ha così commentato: “Non era nulla di grave, ma l’intervento dei nostri medici ha costretto Hazard ad uscire dal campo e ci siamo ritrovati in nove contro undici. In panchina anche lo staff medico deve essere sveglio”