La Sampdoria rinuncia all’attaccante Georgios Samaras. Il bomber greco, 30 anni, ex Panathinaikos e Celtic Glasgow, ha trascorso gli ultimi due giorni a Roma per accurate visite mediche dato il suo trascorso non troppo felice da questo punto di vista, e infatti gli esami di rito hanno evidenziato dei problemi che hanno fatto decidere a Massimo Ferrero di non tesserarlo.

Pare che i nuovi controlli effettuati questa mattina abbiano evidenziato un problema alla schiena che avrebbe costretto il giocatore a tornare ad allenarsi non prima di quindici giorni; ulteriori test hanno convinto la Sampdoria a interrompere la trattativa e a lasciare libero il bomber greco. Per Samaras si aprono quindi le porte di un avventura negli Stati Uniti in Mls mentre il club blucerchiato dovrà cercare un altro profilo per reparto offensivo.