Il Napoli continua la sua campagna di sfoltimento della rosa. L’arrivo di Mirko Valdifiori, pupillo dell’ex tecnico dell’Empoli e centrale nel suo progetto, chiude le porte a Gokhan Inler, che già la scorsa stagione con Rafa Benitez ha avuto poco spazio. Alla dirigenza partenopea sono pervenute diverse offerte per lo svizzero, che però ha rifiutato tutte le destinazioni perché vuole restare in Italia.

La pretendente c’è, ed è la Fiorentina. Secondo quanto riporta l’edizione odierna de La Nazione, i viola sono alla caccia di un regista e il nuovo tecnico Paulo Sousa avrebbe già espresso il suo gradimento per Inler. Anche il giocatore è attratto dal trasferimento in Toscana, ora bisogno trovare l’accordo tra le due società.

Un’intesa si dovrebbe trovare per una cifra attorno ai 7 milioni di euro: pochi se rapportati ai 22 spesi da De Laurentiis nell’estate del 2011 per acquistarlo dall’Udinese, ma Inler ha già 31 anni e contratto in scadenza nel 2016. Il Napoli ha anche l’esigenza di liberarsi dell’oneroso contratto dello svizzero, che percepisce 1,5 milioni a stagione. Un accordo, in questo caso, sembra davvero convenire a tutti.