A In Onda Estate (La7) si discute della promessa di Matteo Renzi circa il taglio da 50 miliardi di tasse in 5 anni. Peter Gomez, direttore de ilfattoquotidiano.it, afferma“Il calo delle tasse è giusto e dovrebbe esserci, ma bisogna incalzare Renzi sul come. Trovo assurdo che la sinistra del Pd dica che abbassare le tasse sia sbagliato. Ma un vero leader non dice solo quello che farà, ma anche come. Altrimenti, rimane un Berlusconi qualsiasi. Se ascoltate un discorso di Obama, il presidente degli Usa non parla soltanto bene, come fa solitamente Renzi all’inizio, ma spiega anche perché ha adottato determinate scelte“. E aggiunge: “L’anno prossimo succederanno delle cose un po’ particolari. Abbiamo una clausola di salvaguardia che scatterà se non tagliamo abbastanza la spesa pubblica. Questo taglio non è ancora cominciato. Un altro punto da considerare è l’evasione fiscale, che l’anno prossimo sarà peggiore di un miliardo e mezzo rispetto al previsto. E’ infatti scoppiato un problema all’Agenzia delle Entrate sui dirigenti e il governo non è riuscito ancora a intervenire”. Il direttore de ilfattoquotidiano.it si confronta con il deputato Pd, Andrea Romano, sugli impegni non ancora onorati dal governo Renzi. Il conduttore Gianluigi Paragone osserva: “Diciamo pure che la velocità di Renzi è la stessa di Enrico Letta”. “Forse Letta va rivalutato“, chiosa Gomez