Polemica concitata tra il prefetto Mario Morcone, capo del dipartimento immigrazione del ministero dell’Interno, e la deputata di Forza Italia, Daniela Santanchè, durante Agorà Estate, su Rai Tre. La miccia dello scontro è la protesta dei prefetti che hanno denunciato di essere stati abbandonati dal governo. “Francamente mi sembra solo una polemica estiva quella riportata dai giornali” – commenta Morcone – “Certamente c’è forte disagio. E non parliamo solo del prefetto di Treviso, ma di tutti i prefetti. Il prefetto di Siracusa deve gestire uno sbarco al giorno, quello di Trapani due. Dobbiamo dare appoggio e riconoscenza a tutti i colleghi, come quelli dell’Italia meridionale che stanno portando avanti una grandissima emergenza umanitaria, senza fare storie e trovando soluzioni giuste. Ma posso citare anche Toscana, Piemonte, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia”. Il prefetto accusa di ‘strumentalizzazione politica’ la rivolta a Casal San Nicola, scatenando il disappunto della Santanchè, che insorge: “Mi sembra pazzesco sentire dal prefetto che è tutta una polemica dei giornali e non un bisogno di sicurezza da parte dei cittadini”. Morcone rincara: “Stiamo parlando di un Paese da 60 milioni di abitanti, con 8100 comuni che devono gestire 85mila immigrati. In media si tratta di 10 migranti per comune. Possiamo davvero parlare di drammatica emergenza così come viene presentata? In Germania hanno 200mila immigrati, in Libano un milione e mezzo, in Tunisia hanno un milione di libici. E’ anche importante lasciar fuori la polemica politica e non usare l’accoglienza delle persone nella partita contro Renzi e Alfano”. La deputata di FI ribatte: “Quanti soldi sono stati spesi per questa accoglienza?”. “I soldi li abbiamo spesi per attivare circuiti di impresa sociale” – replica Morcone – “non per darli agli immigrati, a cui non abbiamo dato nulla. Voi avete costruito un clima insopportabile”. La parlamentare controbatte: “Ci sono i pensionati, un ceto medio distrutto, gente che non arriva a fine mese. E per gli immigrati avete speso montagne di soldi