“A Napoli non abbiamo bisogno della presenza di Matteo Salvini. Ci ricordiamo benissimo di quando il problema erano i meridionali, ma soprattutto le politiche razziste di queste persone non sono benvenute”. Così Egidio Giordano del movimento ‘Insurgencia‘ spiega i motivi della protesta che questa mattina ha causato tensione e tafferugli tra i centri sociali e le forze dell’ordine che avevano blindato la zona in cui era prevista la conferenza stampa del movimento ‘Noi con Salvini‘. Molti cori contro il leader della Lega Nord che, dopo essere stato a Livorno, ha scelto di non essere presente a Napoli. “Cacceremo e contesteremo sempre Salvini e i suoi amici – spiega Giordano – ogni volta che proveranno a mettere piede nella nostra città”. “Ci sono due partiti – spiega però il coordinatore provinciale di ‘Noi con Salvini’, Gianluca Cantalamessa – uno è radicato al Nord ed è la Lega, l’altro invece è il nostro che stiamo provando a far radicare al Sud. L’obiettivo è quello di ridare voce ai territori”  di Fabio Capasso